Madonna della Valle Castellaccio di Pomonte: la carbonaia nascosta Mercoledì 1° maggio 2024

Itinerario ad anello che parte dal Santuario di Madonna della Valle 520 mt. slm, presente nel bosco di querce e castagni fin dal 1200. Attraverso strade sterrate e stretti sentieri che si snodano nella macchia mediterranea caratterizzata da forte presenza di ornielli, pini, roverelle, querce, carpine nero, lecci e profumati corbezzoli si giunge prima al castellaccio di Pomonte per scoprire poi la carbonaia nascosta! Proseguendo fra scenari caratterizzati dalla stessa vegetazione, ma ugualmente affascinanti si ritorna al santuario:

Il primo maggio oltre ad essere riconosciuto come luogo di culto, per gli abitanti limitrofi rappresenta il luogo di ritrovo per condividere piatti tipici nell’area attrezzata antistante! Per chi fosse sprovvisto di vivande, sarà possibile acquistare panini con prodotti tipici presso i numerosi chioschi presenti.

PROGRAMMA:

ore 7,45  ritrovo e briefing presso parcheggio Winner a Foligno

ore 8,00  partenza  con mezzi propri alla volta del santuario di Madonna della Valle

ore 8,30  inizio escursione

ore 13,00 circa fine escursione

PERCORSO:

Distanza: 10 Km circa

Difficoltà: E

Dislivello: 500 mt

Durata: 4 ore e mezza comprese le soste

ATTREZZATURA ED ABBIGLIAMENTO NECESSARI:

Abbigliamento tecnico da montagna idoneo alla stagione (vestirsi a strati), scarponi alti da trekking ben rodati, antipioggia, antivento, bastoncini da trekking, borraccia d’acqua (almeno un litro), snacks vari.

PRENOTAZIONI:

Telefonare entro martedì 30 aprile agli Accompagnatori  referenti  dell’escursione sotto indicati:

AE    Mario Lillocci     3312990080

AEN Ugo    Nardi        3478312836

Le escursioni sono aperte ai soli soci tesserati F.I.E. Valle Umbra Trekking in regola con il tesseramento dell’anno in corso. Eccezionalmente, coloro che desiderano fare una prima uscita di prova, potranno partecipare versando la quota per la copertura assicurativa giornaliera di euro 5,00 e comunicando, all’accompagnatore referente, almeno il giorno precedente l’escursione, il proprio nome, cognome e codice fiscale. Sono escluse tutte le uscite di più giorni e quelle organizzate in pullman. Ai fini della sicurezza personale e collettiva è importante che tutti i partecipanti comunichino all’accompagnatore, soprattutto alle prime esperienze escursionistiche, eventuali problematiche di qualsiasi natura. I proprietari di cani sono tenuti, in relazione alle norme vigenti, a tenere il proprio animale al guinzaglio di tipo corto, ed accettarsi con l’AE che il sentiero sia loro adatto.   Per partecipare è richiesta la dotazione descritta alla voce “abbigliamento ed attrezzatura necessaria”. Ad insindacabile decisione degli accompagnatori, le escursioni potranno subire variazioni, o essere annullate per ragioni tecniche, climatiche o di altra natura.

The event is finished.